info@laviasilente.it

Concerto per una sola persona

Il Casale Il Sughero offre al cicloturista un’accoglienza unica nel suo genere alla quale potete dedicare una sosta più o meno lunga.

Accoglienza al curioso-viaggiatore-temporaneo
Si tratta di un’attività che consente ai viaggiatori una sosta al Casale leggera e veloce con una ripartenza in tempo utile per arrivare la sera a San Giovanni a Piro (destinazione di tappa) e consiste in una visita-accoglienza per il ciclista pensata proprio per valorizzare l’incontro con gli ospiti di passaggio: una visita nell’orto sinergico biologico, in stalla e infine alla fitodepurazione (primo impianto privato attivo in Cilento) con consumazione finale di un ‘aperitivo rurale’ in terrazza prima di riprendere il cammino. Il cibo così diventa occasione simbolica ed effettiva di racconto del territorio attraverso il modo dell’autoproduzione. Stanzialità e nomadismo si incontrano e instaurano un felice dialogo fertile e temporaneo.
Escursione lungo una parte della prima tratta della Ciucciopolitana (inaugurata nel 2011): Vibonati-Morigerati e ritorno
Arrivati da noi si lascia la bici e si va ancora più lentamente delle due ruote alla scoperta del territorio: a piedi o in compagnia dell’asino. La lentezza amplia la percezione e la conoscenza dei luoghi consentendoci di scoprire flora e fauna del Parco più biodiverso e geodiverso d’Italia. Si tratta di una escursione a piedi o con l’asino (in entrambi i casi da concordare con un po’ di anticipo) dal Casale a Morigerati e viceversa attraversando il bosco del Farneto lungo un antico e bellissimo sentiero fuori tracciato viario moderno che collega Tortorella a Morigerati fino al ponte medievale sul Rio Casaletto (dove ci si può fare il bagno) e subito dopo all’antica Ferriera di Morigerati recentemente restaurata e che ospita il museo di arte contemporanea ‘Ugo Marano’ (MUM Cilento) che si inaugurerà a breve anche con un mio documento di apertura. Questa felice deviazione prevede il ritorno con cena e pernottamento al Casale.

http://www.casaleilsughero.com/

info@casaleilsughero.com

Spread the love
laviasilente

One Comment

  1. QUALE MEZZOGIORNO SENZA AUTOBUS (e pensiline) ? | piccoli paesi 1 December 2016 at 8:56

    […] Il territorio si fa paese-albergo e si apre ai luoghi di ospitalità diffusa e rurale. Casale Il Sughero aderisce a questo progetto: il Viaggio d’Esperienza geopoetica Vibonati-Morigerati che collega il Casale alla Ferriera-Museo MUM e quindi all’Oasi WWF ricalca parte della prima ‘tratta’ della Ciucciopolitana (rete di sentieri percorsa in compagnia degli asini) e che ora è percorribile anche tutto il resto dell’anno. Questo percorso fa parte della rete dei sentieri dell’entroterra del Golfo di Policastro e sono proposti in collaborazione con diverse associazioni sul territorio (tra cui ad esempio anche La Via Silente). […]

Leave a Reply

en_GB
it_IT