info@laviasilente.it

1 TAPPA: Teggiano – Laurino
2 TAPPA: Laurino – Cuccaro Vetere
3 TAPPA: Cuccaro Vetere – Sanza
4 TAPPA: Sanza – Teggiano

Teggiano, punto di partenza del tracciato si raggiunge in auto da nord e da sud seguendo la E45 e uscendo a Sala Consilina. Dopo l’uscita basta seguire la SS 19 e le indicazioni per Teggiano.

Lasciato il bellissimo borgo medioevale di Teggiano, si pedala in piano fino alle pendici del Corticato. Di qui inizia una salita di circa 10 km su piacevoli tornanti fino a raggiungere la sommità della sella, incassata tra il boscoso monte Motola a sinistra (1700 mt) e il frastagliato profilo del Cocuzzo delle Puglie a destra (1428 mt). Scendendo dalla Sella si incontra Sacco. Da qui si segue verso Piaggine, ma prima di raggiungerla si consiglia la visita a Roscigno Vecchia, paese abbandonato circa 100 anni fa ed esempio di quelli che erano in passato i borghi cilentani dell’entroterra. A Roscigno c’è un solo abitante

La tappa successiva è Laurino, posto a 351 metri di quota, su di un ampio costone a ridosso del fiume Calore. Il punto più alto è occupato dai resti del castello.

Fuori dal centro abitato, si trova il bellissimo convento di Sant’Antonio da Padova, posto ai piedi del costone. Costruito nel XVI sec sulle rovine del Nosocomio di S. Antonio Abate, è ora anche struttura ricettiva. L’esperienza di pernottamento in quelle che erano le cellette dei monaci è tra le preferite dei viandanti.
Da Laurino si prosegue in direzione di Stio e qui, utilizzando uno dei tagli della Via Silente classica, si raggiunge Moio della Civitella. Da Moio ci si dirige verso Vallo della Lucania, cittadella cilentana in cui è possibile trovare un po’ di tutto e di qui si prosegue verso Massascusa per poi dirigersi a Cuccaro Vetere, tappa consigliata dalla associazione.
Da Cuccaro a Sanza si Pedala sulla piacevole e ombreggiata strada provinciale 18, molto apprezzata dai ciclisti del luogo. Sanza è in genere il paese in cui chi percorre la Via Silente classica sosta due giorni, dedicando un giorno intero alla risalita al Cervati o alla visita allo splendido inghiottitoio di Vallivona.
Da Sanza si raggiunge nuovamente Teggiano con una piacevolissima pedalata che consente anche la sosta alla spettacolare Certosa di Padula
A Laurino l’associazione consiglia il pernottamento nell’antico Convento di Sant’Antonio (3346945350)
Per quanto riguarda Cuccaro Vetere l’associazione consiglia : “I Puddicchi” nel centro storico, il “B&B Sorelle De Luca”, sulla piazza del paese, “il borghetto antico” sempre nel centro storico
Per le strutture nelle tappe di Sanza, e Teggiano l’associazione consiglia di visionare il PDF sul sito www.laviasilente.it o di utilizzare l’APP per Android scaricabile su Play Store.

en_GB
it_IT