info@laviasilente.it

1 TAPPA: Castelnuovo Cilento – Pollica
2 TAPPA: Pollica – Vatolla
3 TAPPA: Vatolla – Trentinara
4 TAPPA: Trentinara – Novi Velia (Monte Gelbison)
5 TAPPA: Novi Velia – Castelnuovo

La Via “Cilento Antico” è quella che abbraccia il Monte della Stella, seguendo il percorso della Via Silente fino a Stio e proseguendo di qui in direzione di Moio della Civitella. Nella prima parte del percorso, anziché scendere sulla costa attraversando l’abitato di Pollica, sceglie di proseguire in direzione di Cannicchio e raggiunge cosi, direttamente Acciaroli.
Spesso, come per la Via Silente classica, Acciaroli viene scelta come tappa sostitutiva a Pollica e questo per poter approfittare di un bagno nelle limpide acque del suo mare. In estate il paese è tra i più “movimentati” del Cilento.
Superato San Marco si lascia la costa e ci si dirige verso il borgo di Castellabate, noto per il film Ben Venuti al Sud. Tra gli stretti vicoli del paese si va alla ricerca della famosa scritta “qui non si muore” attribuita a Gioacchino Murat .
Dopo la foto di rito, si riparte alla volta di Vatolla, paese di tappa.
Il mattino successivo, per rimettersi sulla traccia, bisogna ripercorrere parte della strada fatta la sera prima. Si tratta di meno di 2 km, fino alla tabella che indirizza verso la Rocca.
La tappa successiva è Trentinara con la sua splendida piazza terrazza. Qui lasciando la bici si può volare con Cilento in Volo. Esperienza adrenalinica esaltante.
Da Trentinara una piacevole pedalata fino a Stio dove si taglia per Moio della Civitella /Pellare fino a raggiungere Novi Velia. Spesso il paese è punto di partenza per chi decide di affrontare la scalata al Monte Sacro o monte Gelbison.
Da Novi a Castelnuovo il passo è breve
Le strutture ricettive che potranno ospitare il viandante sono quelle già disponibili sul PDF del sito www.laviasilente.it e nell’APP per Android della Via Silente.

en_GB
it_IT