info@laviasilente.it

1 TAPPA: Petina – Piaggine
2 TAPPA: Piaggine – Roccadaspide
3 TAPPA: Roccadaspide – Petina

Petina, punto di partenza dell’anello, è raggiungibile in auto da Nord e anche da Sud percorrendo la E45. Dall’uscita di Petina al paese ci sono 5.5 km.
Il tracciato inizia in salita con pendenze non trascurabili che in alcuni punti raggiungono il 15%. E’il valico degli Alburni che porta fino al Casone Aresta attraversando una delle faggete più belle del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni. In corrispondenza del Casone il bosco si apre in uno spaziosissimo pianoro, caratterizzato a fine inverno dalla fioritura del Crocus. Subito dopo si rientra nel bosco di Faggi che a mano a mano che si scende viene sostituito dal castagneto prima e dal bosco misto poi. Santangelo a Fasanella è il primo paese che si incontra; val la pena fermarsi a visitare la Chiesa di San Michele Arcangelo, antica struttura ospitata in una grotta attiva in cui è ancora possibile assistere alla formazione di stalattiti e stalagmiti.
Da Santangelo si prosegue verso Corleto Monforte e Roscigno Vecchia, paese con un solo abitante, Giuseppe Spagnuolo che ha con se uno dei timbri più ricercati della Via Silente.
Il paese da raggiungere è Piaggine, punto di partenza per gli escursionisti che vogliono arrivare in cima al Monte Cervati, la vetta più alta della Campania. Se si ha una buona preparazione fisica si può salire in bici fino a circa 1600 metri e poi, lasciando la bici al Rifugio Rosalia, proseguire a piedi. In una oretta di camminata si arriva in vetta.
La tappa successiva è Roccadaspide. Per raggiungerla si va in direzione di Laurino e di qui verso Felitto. Siamo sulla Via Silente classica, quella percorsa ogni anno da cicloturisti provenienti da tutta Italia.
Chiudendo l’anello da Roccadaspide si ritorna a Petina. Al contrario della VS, in prossimità di Controne, si prosegue in direzione Canneto per poi raggiungere il bivio di Scorzo e proseguire verso Sicignano degli Alburni e Petina
A Petina si consiglia la struttura ricettiva La Casa Del Prete, già presente nelle strutture convenzionate con la VS e i cui riferimenti si trovano nel PDF scaricabile dal sito www.laviasilente.it
A Piaggine l’associazione consiglia l’Agriturismo le Grazie
A Roccadaspide i cicloviaggiatori consigliano il Casale degli Ulivi

en_GB
it_IT