info@laviasilente.it

6 giorno – 23 giugno

A Laurino parcheggiamo le nostre biciclette, “u paese è troppo appiso” già a piedi è una fatica. Arrivate nella piazza Agostino Magliani ci accorgiamo immediatamente dell’importanza storica di questo centro cilentano. Cominciamo la nostra visita dalla Chiesa dell’Annunziata nella quale da pochi anni si è scoperto un livello inferiore con affreschi ben conservati. Proseguiamo visitando il Palazzo ducale con i resti del Castello longobardo: ci stupisce la bellezza dell’architettura e ci sorprende lo stato in cui versa.  Lasciamo il palazzo per visitare la Collegiata di Santa Maria Maggiore dell’anno mille, con annesso il Convento di Sant’Antonio, più giovane di circa 500 anni. All’ interno un chiostro con pozzo centrale e volte affrescate.  La nostra visita si conclude al Teatro comunale del 1793. Ringraziamo l’amico Gianfranco Marotta che ci ha ospitato e aperto tutte le porte altrimenti chiuse.

Spread the love
Carla Passarelli

Leave a Reply

en_GB
it_IT