info@laviasilente.it

5 giorno – 22 giugno

STIO. Straordinario. Uno scrigno di tesori nascosti tra i vicoli stretti e suggestivi; sanno già del nostro passaggio e ognuna delle persone che incontriamo si adopera per farci vedere qualcosa. La signora Adele che ci ospita nel suo carinissimo B&B ci insegna ad usare il telaio, “tessere trame, creare intrecci col territorio” questo il suo motto e anche il nostro.  Il museo Trotta ci lascia senza parole, mai avremmo immaginato che un paese così piccolo nascondesse così tanti tesori.  Da lì i fratelli Campitiello ci trasportano in una realtà meravigliosa fatta di pezzi di legno che prendono vita trasformandosi in chitarre battenti e sculture. Ci ritagliamo un po’ di spazio per andare a conoscere Andrea e Sara che ci raccontano della loro coraggiosa scelta di vita, lontana dai rumori e dal caos in piena armonia con la natura.

Spread the love
Carla Passarelli

Leave a Reply

en_GB
it_IT