info@laviasilente.it

15° giorno – 2 luglio

Partendo da Rofrano avevamo incontrato uno di quei ciclisti che si fanno 150 km al giorno e, con una faccia da “sotuttoio”, ci aveva un po’ spaventato sul primo pezzo di strada da fare. Eppure questa lentezza nel pedalare, questi km macinati uno per uno, guardandosi sempre intorno alla scoperta di qualcosa di bello da documentare, è la nostra forza. Così, lentamente, raggiungiamo Morigerati quando il sole ormai sta per tramontare, la luce è in assoluto la migliore per scattare le nostre foto. Qui incontriamo Marianna Vallone, impegnata nell’organizzazione di una delle manifestazioni più interessanti del nostro Cilento, un incontro, qui a Morigerati, di maestri e appassionati di tango. Marianna ci accompagna ad incontrare Donna Clorinda, che lei stessa definisce un’istituzione per gli abitanti di Morigerati. Dopo un’ottima cena al Ristorante L’OSTERIA DEI COMPARI, di Pasquale Vallone, ci ritiriamo nella nostra tendina, montata sul sagrato della chiesa, davanti ad un panorama mozzafiato. La mattina dopo sveglia alle 7.00, si va a visitare l’Oasi Del fiume Bussento. L’ingresso è a qualche metro dalla piazza di Morigerati, il percorso è bellissimo e tenuto molto bene. Qui il fiume riemerge dopo un tratto di percorso sotterraneo. Il particolare microclima della forra ha fatto in modo che si sviluppasse una vegetazione molto tipica, fatta per lo più di specie che tollerano gradi elevati di umidità.

Spread the love
Carla Passarelli

Leave a Reply

en_GB
it_IT